Partnership GH &
Can’t Forget It {aly}:
la comunicazione turistica
che dà impulso ai territori.

 

Nasce in Basilicata la nuova partnership del gruppo GH.

E’ un incontro elettivo quello di GH con  Can’t Forget It {aly} che con Digital diary ha tradotto in pratica l’astratto concetto di marketing territoriale.

L’interesse del gruppo fondato da Stefano Ceci per il lavoro di Mikaela Bandini viene da lontano. Little-Italy è l’esito dell’intesa, da poco formalizzata, con l’obiettivo di potenziare e accrescere la presenza nel turismo di una comunicazione capace di dare impulso al territorio.

Generare innovazione per aggiungere alla crescita quantitativa lo sviluppo qualitativo della vita di relazione, dell’ambiente e della dinamica culturale, caratterizza tutta l’attività di GH. Lo scambio e la diffusione di intuizioni, conoscenza ed esperienza, saperi e iniziative sono alla base del suo modo di operare nei diversi settori dell’economia turistica.

Nell’ambito della consulenza e della ricerca GH ha elaborato e poi applicato la ricerca esperienziale itinerante, una metodologia per conoscere il territorio, ascoltare e comprendere i suoi abitanti; Can’t Forget It {aly} racconta l’Italia attraverso esperienze di vita reale, in tempo reale e con persone reali e affida allo sguardo di giovani under 35 la produzione del materiale – principalmente video e immagini- che costituisce l’impianto di progetti di comunicazione e marketing non convenzionali che viaggiano sul web.

Un modo di comunicare che, uscito dal noioso e polveroso solco dell’autocelebrazione fa proprio un paradigma che GH condivide e che colloca a pieno titolo la promozione di Basilicata, Friuli Venezia Giulia e Trentino realizzata da Can’t Forget It {aly}, tra gli esempi di comunicazione di successo internazionale.

L’aspetto innovativo e originale di questo format è amplificato dalla forte componente virale che, “trasforma una campagna di promozione turistica in un romanzo collettivo in cui le città, i paesi, le campagne diventano parte di un paesaggio virtuale e sentimentale insieme.

Con Little-Italy, esito dell’ampia intesa -tra GH e Can’t Forget It {aly}- anche sul fare, i territori italiani meno noti ma non per questo minori, potranno avere voce, una voce originale e efficace che unisce “la bellezza dei luoghi con la potenza della storia e del racconto moltiplicata dalla rete e resa tangibile dai video”.

Una azienda forte della pluriennale esperienza nel turismo e una che ha rinnovato, trasformandola la comunicazione del settore: un nuova opportunità per tutta l’Italia turistica.

This entry was posted in GH Group and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Partnership GH &
Can’t Forget It {aly}:
la comunicazione turistica
che dà impulso ai territori.

  1. Claudio CONTI says:

    Intreressante per me accomapagnatore e guida turistica che vuole far conoscere il territorio della Bassa Romagna

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>